Rafael Nadal battuto sulla terra rossa!

Rafael Nadal battuto sulla terra rossa!

Sconfitto ieri 16 aprile 2021 – data tennisticamente memorabile visto che si tratta di un Mille che considera propria assoluta riserva di caccia – a Monte Carlo dal Russo Andrey Rublev (per lunghi tratti del confronto assolutamente incontenibile), il ‘Re della terra rossa’ Rafael Nadal è apparso in qualche modo appannato.È bene dopo questa sconfitta fare un riassunto delle vittoriose (addirittura sessanta!) apparizioni del Maiorchino nei tornei appunto sul rosso.In ordine alfabetico:Acapulco, dueAmburgo, dueBarcellona, undici Bastad, una Buenos Ayres, una Costa do Sauipe, una Madrid, quattroMonte Carlo, undiciRio de Janeiro, unaRoland Garros, tredici Roma, noveSan Paolo, unaSopot, una Stoccarda, due.Osservato che l’incontro monegasco ha avuto un andamento simile al famoso e dallo Spagnolo perduto Soderling/Nadal del 2009 parigino e che resterà nella storia per l’impeto e la inarrestabile potenza del tutto simili messa in mostra da Rublev, può essere – è anzi probabilissimo – che fra poche settimane Rafa distrugga ancora una volta ogni rivale aggiudicandosi il suo quattordicesimo Roland Garros.Si gioca a maggio e colà vedremo come stanno veramente le cose.