Sciopero cretino e sciopero creativo

Sciopero cretino e sciopero creativo

Esiste qualcosa di più cretino di uno sciopero generale indetto in una circostanza come questa?
Contro chi si protesta?
A che fine?
Una reazione automatica decisa da veri idioti.

Ricordo le ipotesi di “sciopero creativo” di Roberto Vacca.

Quanto ai treni, per dire.
Limitato solo ai controllori in modo che i cittadini lungi dal subire un danno (che invece sopportavano le Ferrovie) potessero viaggiare gratuitamente non essendo interrotto il servizio.
I predetti controllori venivano poi risarciti in quota (pertanto con una incidenza irrisoria) dai colleghi delle trattenute sullo stipendio conseguenti.