Come Guy de Maupassant ha ‘aiutato’ John Wayne

Come Guy de Maupassant ha ‘aiutato’ John Wayne

Corre il 1880 e sollecitato da Emile Zola Guy de Maupassant scrive un racconto intitolato ‘Boule de suif’ (‘Palla di sego’).
È la protagonista una prostituta che si trova con persone di diverse classi sociali su una diligenza/carrozza in viaggio verso Dieppe mentre i Prussiani incombono.
Riprendendo ed adattando al West la vicenda (fra l’altro, in luogo dei Prussiani ecco i Pellirossa), uno scrittore americano di nome Ernest Haycox propone ‘Stage to Lordsburg’ dal quale lo sceneggiatore Dudley Nichols ricava nientemeno che ‘Ombre rosse’ che John Ford porterà sul grande schermo nel 1939.
Carismatico e grande – accanto ad una davvero ottima Claire Trevor – nel ruolo del protagonista un giovane John Wayne.
Prende così il via la carriera del Duca, come verrà chiamato, eroe senza macchia a senza paura.