Categoria: <span>Coccodrilli</span>

In memoria di Yury Vlasov

In memoria di Yury Vlasov

Muoiono incredibilmente tutti.Superuomini non di cartapesta compresi.Avevo sedici anni e alle Olimpiadi di Roma l’atleta per me eponimo non fu la ‘gazzella’ dei duecento metri piani Livio Berruti.Resistendo altresì a quel già ‘artista’ tra le dodici corde di nome Nino Benvenuti…perfino al carisma, ancora sul ring, dell’allora medio massimo Cassius Clay, futuro Muhammad Ali…alla ‘croce’...

‘Bepi’ Bortoluzzi

‘Bepi’ Bortoluzzi

Avevo, direi, sedici o diciassette anni e, perbacco!, Vice Presidente della Gioventù Liberale della Provincia quale ero da poco, partecipavo dalle sedie di fondo alle riunioni del Partito Liberale nella sede di Via  Bernascone 1.Erano convocate e presiedute dal Segretario Provinciale Piero Chiara.Tra i partecipanti – industriali e professionisti di nome – autorevole, assai colto,...

In morte di Felice Gimondi

In morte di Felice Gimondi

Giro d’Italia 1965. Una delle prime tappe. Arrivo in volata tra pochi. Dopo, sul palco, Adriano De Zan intervista i protagonisti. Fra i quali un giovane neo professionista. Uno forte. Una promessa. L’anno precedente ha trionfato al Tour de l’Avenir. Si chiama Felice Gimondi. “La volata?”, chiede il telecronista. “C’era un casino della Madonna…”, comincia...

Lagerfeld

Lagerfeld

“Il peggio che possa capitare nella vita è avere un cuoco inglese, un amante svizzero, un sarto tedesco e un  alleato italiano”. Ecco, questo vecchio assioma era smentito dall’or ora defunto Karl Lagerfeld. Tedesco e ciò nonostante grande stilista. Chapeau!