“Assolto per non aver capito il fatto!” (Paul Marcinkus)

20 febbraio 2006 Fregato…Chiunque mi racconti un aneddoto, un episodio è per sempre fregato: mi rimane in testa e prima o dopo, in ragione di un qualche improvviso collegamento mentale, ne scriverò. Così, tornato a galla, per via di Emanuela Orlandi, dell’uomo della Magliana De Pedis (sepolto nientemeno che in Sant’Apollinare), dell’ex moglie del povero

Sir John Mills se ne è andato

23 aprile 2005 Straordinario in ‘Whisky e gloria’ (vinse la Coppa Volpi al Festival di Venezia nel 1960) dove, sotto la direzione di Ronald Neame, gareggiava in bravura con un altrettanto pregevole Alec Guinness, egregio in almeno un’altra trentina di film compreso quel ‘La figlia di Ryan’ di David Lean che gli permise di conquistare l’Oscar quale miglior attore non protagonista nel 1970, Sir John Mills – piccolo,

Tredici(Giovanni Paolo II)

2 aprile 2005 2005, verso fine aprile. Ore 17,50, la fumata bianca; ore 18,04, suonano le campane. Uno più sette più cinque uguale tredici; uno più otto più quattro uguale tredici. Questo per quanto riguarda l’elezione di Benedetto XVI. Poi, il 2/4/2005 alle ore 21,37 è morto Giovanni Paolo II e, come ognun vede, anche in questi due casi la somma dei

In morte di Arthur Miller

10 febbraio 2005 Sarebbe bello, oggi, 10 febbraio 2005, nel momento della sua dipartita, per una volta almeno parlare di Arthur Miller senza dover per forza fare riferimento al rapporto matrimoniale che per un lustro lo legò alla povera Marilyn Monroe. Lo stesso Miller, d’altra parte, a dimostrazione del fatto che i continui rimandi dei media alla questione lo facevano andare in bestia, un paio di anni orsono,